Ragù classics e Buona Pasqua

Delle delizie del ragù e sulla dose di felicità che porta nelle case Napoletane ho già detto qui; per cui, prima di salutarvi ed augurare Buona Pasqua, alcune applicazioni.

Iniziarei subito con un super-classico: Fusilli con ragù e ricotta

E’ semplicissimo: ci vogliono degli ottimi fusilli (tipo quelli della Garofalo), un’ottima ricotta vaccina e dell’ottimo ragù. Necessario stemperare prima la ricotta con qualche cucchiaiata di ragù.

E poi, se avanza del ragù e proprio non si sa cosa farne, un bell’Uovo pochè nel ragù.

Qui in versione mini o finger-food – che fa più figo – realizzato con un ovetto di quaglia.

Slurp slurp slurp … goduria infinita. Ci vediamo dopo Pasqua … io sono una delle 99 Colombe😉

BUONA PASQUA A TUTTI !!!!!

7 Risposte to “Ragù classics e Buona Pasqua”

  1. buona pasqua

  2. Per quanto sia focalizzato istintivamente dal fusillo, devo dire che l’occhio mi e’ caduto e fermato su quel bellissimo uovo al ragu’ che fatto fingherffud fa effettivamente molto ma molto figo!

  3. buona pasqua

  4. Allora buona Pasqua!!!

  5. L’uovo al ragù mi pare una grande idea!!!
    A che stai con i tuoi 73 kg di pasta??? Ne hai consumati almeno 2?
    Buona pasqua a te

  6. Mi è venuta voglia di manfredi (li preferisco) con la ricotta e il ragù, e da tempo che non li faccio…
    Ti auguro tanta serenità

  7. Artèteca Says:

    @ Emidio + Lydia – L’ovetto nel ragù mi fa tornare bambino; non so se v’è mai capitato, ma è una goduria.

    @ Gabriella – Benvenuta; i manfredi pure so’ bbuoni (con 2 b). Li trovo un po’ scomodi da arrotolare.

    @ tuttti – a-ri-buona pasqua

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: