Fortunato

Fortunato! Me lo ripeto spesso. Per n-mila motivi sono fortunato. Soprattutto, la possibilità di viaggiare, di conoscere facce, genti, culture, tradizioni così lontane e diverse dalle nostre. La vera ricchezza.

Però poi l’Italia … eh si, l’Italia ti frega sempre, almeno in termini culinari. E allora, dopo aver documentato i mercati del Mozambico, dell’Oman, della Cina, perchè non guardare sotto casa? Magari a 10 minuti d’auto.

E allora ecco a voi il Mercato di Fuorigrotta, Naples, Italy.

Un suggerimento: alzate il volume e mettete in sottofondo Furtunato, di Pino Daniele … storia di Fortunato, un mercante (uomo del mercato) che teneva “a’ robba bella”. Per il karaoke, qui.

Prossima tappa ?!?!?! Mercati Berlinesi.

4 Risposte to “Fortunato”

  1. Giuro che quando ho letto il titolo del post nel blogroll mi sono messa a canticchiare “fortunato ten a rrobbba bella ‘nzogna ‘nzò…”

  2. mica tutti hanno un mercato come quello di fuorigrotta sotto casa! anche questa è una fortuna, appunto Furtunat’ !

  3. maria scannapieco Says:

    Lo conosco questo mercato ci vado soprattutto sotto Natale per rifornirmi di ogni ben di Dio, solo qui riesco a trovare delle olive verdi e le famose “pepaccelle” buonissime che a Roma non riesco a trovare, indispensabili per l’insalata di rinforzo.

  4. Artèteca Says:

    @ tutti – il mercato di Fuorigrotta è imprescindibile … soprattutto a Natale.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: