Ho deciso di iniziare a bere

Tanti di quelli che mi seguono e mi conoscono, lo sanno. Non bevo vino. Non si tratta di essere astemio, bevo birra e altri alcoolici. Semplicemente, nonostante i corsi di degustazione e abbinamento vino-cibo, non ci sono mai andato troppo d’accordo col vino. E questa cosa mi perseguita, ogni volta che mi siedo ad un ristorante o magari mi si chiede che tipo di vino abbinare ad un piatto che posto sul blog.

Ma adesso ci pensa Paolo. Eh si, il mio amico Paolo Zanetti, che, dopo tanti anni in consulenza, ha deciso di dar vita ad una sua vecchia passione, creando CALLMEWINE.

Piemontese, grande appassionato e conoscitore di vini, prossimo sommelièr, Paolo, assieme ad altri giovani ed entusiasti sommelièr, come Valeria, vende ovviamente vino on-line. Detta così, suona un po’ riduttiva; su Callmewine si possono trovare più di 800 tra vini Italiani e Champagne, di ottima qualità e con ottimi prezzi. I vini possono essere selezionati in base alla cantina, regione, vitigno, denominazione e prezzo, anche in base ai premi – Gambero Rosso, AIS, Veronelli, Wine Spectator e Wine Advocat – o allo stile del vino – da “leggero e fresco” a “robusto e importante” – in base all’invecchiamento in barrique e ai profumi.

Quello che più mi piace – da profano dei vini – è il menù per la scelta dei vini: oltre alle solite classificazioni dei vini, ci sono quelli da meditazione, per momenti romantici, vini biologici, quelli in promozione ed i migliori rapporto qualità/prezzo. Non manca la possibilità di selezionare i vini perfetti da abbinare alle proprie ricette. E’ il sito in cui la parte di abbinamenti cibo-vino è fatta meglio e tra non molto lo sarà ancora di più – provate ad indovinare perché – con tanto di possibilità di richiedere un suggerimento al sommelier. 

Il sito è semplice e immediato, ricco di informazioni e con le grandi foto sembra quasi di poter “toccare con mano” i vini. E, soprattutto, è un servizio che funziona: la spedizione è assicurata e la consegna è in 24-48 ore. Che altro chiedere ad un sito che vende vino?!

Da oggi, Paolo e i suoi colleghi mi daranno una mano nell’abbinare il miglior vino alle ricette che pubblicherò, in modo che la cucina di Artèteca sia completa di vini da degustare. Sicuro che vi piaceranno … come i piatti😉

7 Risposte to “Ho deciso di iniziare a bere”

  1. FANTASTICO! Finalmente un suggerimento sul vino migliore per togliersi il cattivo sapore dei piatti cucinati da Fabrizio! :-)))))

  2. hai deciso di iniziare a bere? finalmente :)) … perché uscire a cena con te voleva bersi anche il tuo quarto di bottiglia e faceva male alla salute!
    non vedo l’ora di vederti alla francescana ad ordinare il vino.
    carino il sito, ho già trovato il mio champagne rosé preferito (ruinart) e ho la carta di credito in mano. forte tentazione. 🙂

  3. oriana Says:

    OTTIMO QUESTO SITO! lo memorizzo subito tra i preferiti!! sono proprio curiosa di sapere con quale vino si abbina la tua cacio e pepe ai carciofi croccanti e cipolle caramellate!😉

  4. Giuseppe Says:

    Slurp! Approvo la calssificazione per “momento”…approfitterò per scoprire un buon vino da meditazione🙂
    Ma possiamo anche suggerire vini da inserire in cantina?
    Corro subito a controllare che ci siano i miei preferiti…

  5. come non bevi vino??
    io non posso cenare senza vino! non bevo troppo ma mai senza
    vado al sito…
    buon we!

  6. Ciao
    Sono Valeria, la Sommelier di Callmewine.com
    Per rispondere a giuseppe: certo che potete segnalarci i vini che vi piacciono, così per i prossimi inserimenti terremo anche conto dei gusti dei nostri clienti. Inoltre potete scrivermi per qualsiasi dubbio e io vi risponderò…

  7. grande iniziativa!
    non è mai troppo tardi per cominciare… hai molto da recuperare

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: